Austral
Prenotazione ed acquisto on line           Spagnolo | Inglese | Portoghese | Italiano | 0810-222-VOLAR(86527)
 
Nuestra Historia
 
AUSTRAL Compañía Argentina de Transportes Aereos Comercial e Industrial (tale era il titolo originale), creata nel 1957 sotto gli auspici della Sociedad Anónima Importadora y Exportadora de la Patagonia, ha iniziato la sua attività dall’ Aeroparque per il Sud di Argentina nel gennaio 1958 con il Curtiss C-46, così come i voli cargo non di linea per Miami (Stati Uniti). Nel giugno 1961 ha iniziato un processo di fusione con ALA (Aerotransportes Litoral Argentino), nascendo Ala e Austral S.A. inaugurando una operazione congiunta. Nel 1971 ha raggiunto una fusione completa di entrambe le società e rinominata AUSTRAL LINEAS AEREAS S.A.

Il primi Curtiss sono stati sostituiti da Douglas DC-6 e nel 1967 la flotta è stata modernizzata con jets BAC-111 e turboelica Nihon YS11 dal Giappone.

Nel 1978 si aggiunge il DC-9 serie 50, e nel 1979, le turboeliche YS-11 sono state vendute a LAPA.

Nei primi anni '80 incorpora i primi MD-80 ed Austral diventa una delle compagnie aeree pioniere nel funzionamento con questo tipo di aeromobili. Austral inizialmente riceve tre aeromobili MD-81. I primi due MD-83 sono aagiunti nel 1991 e un terzo nel 1992 che ha volato solo per un tempo, per essere poi trasferito per Aerolineas Argentinas, tornando alla flotta di Austral nel marzo 2005.
 
Galeria de imagenes Flota


Verso il 1980, Austral (AU) è stata nazionalizzata, in modo che insieme con Aerolineas é concesso un monopolio delle rotte dell'aviazione dell'Argentina. Tuttavia, è stata privatizzata nel 1985 a far parte del gruppo Cielos del Sur S.A. Durante l'epopea de Malvinas, nel 1982, Austral fece dei voli per le isole operati da aerei tipo BAC-111, portando il personale e le merci. Nel 1990 la compagnia aerea spagnola Iberia e Cielos del Sur costituiscono un consorzio che ha vinto la privatizzazione di Aerolineas Argentinas, tempo dopo il quale ha iniziato un graduale processo di fusione tra Austral e Aerolineas.

Negli anni '90, si istituisce la società Inter-Austral che ha operato con aeromobili Casa 235, inizialmente con sede nella provincia di Cordoba, per effettuare voli verso le città di Mendoza, Rio Cuarto, San Rafael, Tucuman, Salta, Jujuy e Rosario. Entro la fine del decennio, passano a operare da Buenos Aires.

Nel 90 'anche sono aggiunti otto Douglas DC-9-32 al posto del BAC 111, , con una capacità di 105 passeggeri, che sono dopo stati sostituiti da velivoli del tipo Boeing 737-200 (108 passeggeri) arrivati da Air France.

Nel 2001, le società erano praticamente in bancarotta, che ha portato alla vendita di entrambe le compagnie al Gruppo Marsans. Nei mesi di giugno e ottobre 2004, attraverso il processo di rinnovo della flotta e di espansione che ha introdotto la società, ha ricevuto due MD83 uno dalla Flying Finn e il secondo da Spirit Airlines. Nell'aprile 2005 ha ricevuto un altro MD-83 anche da Flying Finn e oggi l'azienda ha diversi modelli di questo velivolo varianti MD-81/83/88. Successivamente, e per economizzare con parti di manutenzione e formazione, sono trasferiti otto Boeing 737 per Aerolineas Argentinas, e trasferiti da Aerolineas sei aeromobili MD 83/88.

Attualmente Austral Lineas Aéreas, membro del gruppo Aerolineas Argentinas ha una flotta di 26 Embraer E-190. Attualmente la Società ha avviato un processo volto a riparare le lacune delle amministrazioni precedenti ed assumere un ruolo leader e indipendente sul ambito aereo commerciale nazionale e regionale su 50 anni di esperienza da Austral L.A.

Austral